AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Centri Sociali assaltano presidio anti-clandestini: “Migranti devono stare in hotel”

Vox
Condividi!

LI MANDA BUZZI – Ieri sera, a Formigine, di fronte all’Hotel Giardini, dove sono ospitati a spese nostre sedicenti profughi dell’operazione Mare Nostrum, si è tenuto un presidio di Forza Nuova per dare voce alla protesta dei residenti. Durante il presidio, alche decine di fannulloni dei centri sociali hanno iniziato un lancio di bottiglie e fumogeni e poi attaccato con mazze e bastoni gli agenti della Questura di Modena: i centri sociali manifestavano a favore dei clandestini in hotel. Due uomini della Polizia sono rimasti feriti.

Vox

Due estremisti sono stati arrestati immediatamente dopo la colluttazione con l’accusa di violenza, resistenza, lesioni e porto di strumenti atti ad offendere: si tratta di un ragazzo di 21 anni e di una ragazza di 25, entrambi di Cremona. I due hanno trascorso la notte nelle celle di sicurezza della Questura, in attesa del processo per direttissima, mentre gli altri fancazzisti si sono spostati proprio davanti agli uffici di via Palatucci, dove hanno manifestato insieme al cosiddetto coordinamento dei migranti. I violenti si spalleggiano.

Non basta, perché stamani si è fatto sentire il presidente della Provincia, tal Muzzarelli, con una tesi bizzarra:“certa politica e gli estremisti di Forza Nuova devono evitare le provocazioni per non esasperare le divisioni”.

Un folle.