Loris: nessuna confessione, madre fermata

Condividi!

Veronica Panarello, madre del piccolo Loris Andrea Stival, è stata fermata per l’omicidio del figlio. Dopo essere stata ascoltata per oltre sei ore in Procura, le è stato notificato un provvedimento di fermo firmato dai pm di Ragusa.

La donna non ha confessato l’omicidio. Omicidio aggravato e occultamento di cadavere i reati contestati a Veronica Panarello.

Nuovo materiale per talkshow e giornalacci. Su questa vicenda si sono già scritte troppe cose, le cagne del giornalismo, che ieri hanno già dato prova del loro voyeurismo pubblicando il video della morte del cantante Mango, hanno dato e stanno dando il meglio di sé.

“La mia assistita è un’indagata ma questo non significa che sia colpevole”. Lo ha detto all’Ansa l’avvocato Francesco Villardita, legale di fiducia della mamma di Loris, Veronica Panarello.
Il penalista ha confermato che alla sua assistita è stato “notificato un provvedimento di fermo per omicidio aggravato e occultamento di cadavere” e che la donna sarà trasferita in Questura
dove trascorrerà la notte, dopo di che sarà sentita dalla Procura”.




Lascia un commento