Ue ordina a Renzi: “Nuove tasse”

Condividi!

“Mentre riconosciamo che circostanze economiche eccezionali e inflazione molto bassa hanno complicato il target di riduzione del debito e il rispetto della regola,l’alto debito resta motivo
di preoccupazione”: servono “misure efficaci per migliorare lo sforzo strutturale”. Così l’Eurogruppo (UE) chiede nuove tasse in Italia indicando una correzione monstre dello 0,5%.

“I paesi a rischio di ‘non rispetto’ del Patto devono prendere misure addizionali tempestivamente per affrontare il ‘gap’ evidenziato della Commissione”, si avverte in un comunicato.

Uscire dall’euro e il debito si sgonfia perché verrebbe ridenominato in moneta sovrana.




Lascia un commento