Colonna di fumo: Rom danno fuoco a refurtiva, poi incolpano ‘giovani’

Condividi!

PADOVA – Una lunga colonna di fumo dal campo nomadi di via Bassette, periferia ovest di Padova verso Cadoneghe. Lascito dell’amministrazione Zanonato.

Immediato l’intervento di vigili e polizia. L’altro giorno era stata bruciata in zona l’ennesima montagnola di rifiuti nell’area occupata dai rom, notoriamente impegnati in lavori di ‘ripulitura’ della refurtiva. Allora come oggi, gli zingari accusano alcuni ‘giovani’ secondo loro allontanatisi su un furgone: «E’ stata una intimidazione». Si, certo, come no.

Deve essere uno di quei campi nomadi sgomberati da Renzi:  Renzi: “Abbiamo smantellato i campi nomadi

 




Lascia un commento