Bidelli precari licenziati per fare posto ai Rom: monta la protesta

Condividi!

Monta la protesta contro l’assunzione di due bidelle rom a Monserrato al posto di lavoratori italiani. I collaboratori scolastici protestano

Una raccolta di firme che, partendo da Monserrato, coinvolgerà l’hinterland fino ad arrivare al Provveditorato. L’iniziativa è di un centinaio di collaboratori scolastici precari che protestano per l’impiego delle due donne rom come bidelle nelle scuole di via Argentina e via San Gavino, il tutto a spese nostre e al posto dei precari italiani.

 

“Non ce l’abbiamo con loro perché sono Rom, ma perché a noi ci lasciano a casa: saremo i prossimi poveri ad avere bisogno di aiuto”.




Lascia un commento