Jobs Act, licenziare conviene: 13mila euro di incentivo a chi lo fa!

Condividi!

Dettagli scioccanti dal Jobs Act renziano. Per effetto combinato (e speriamo non voluto) del nuovo contratto previsto dal Jobs Act e l’incentivo all’assunzione inserito nella legge di Stabilità dal governo, le aziende che licenziano hanno tutto il vantaggio economico a farlo, prima che scatti la stabilizzazione programmata dal contratto a tutele crescenti. Vantaggio che si aggira tra i 4 mila euro, se viene licenziato
dopo un anno, e i 13 mila se lo stop arriva dopo 3 anni.

A lanciare l’allarme è uno studio della Uil che ha valutato la ricaduta delle nuove norme sulle assunzioni nel 2015.

Mai nessun politico era arrivato a tale idiozia da sommare il diritto di licenziare al vantaggio di farlo.




Lascia un commento