Palestinesi: “Israele ci perseguita con i maiali selvatici”

Condividi!

Mahmoud Abbas, il presidente dell’Autorità palestinese, ha accusato Israele di un crimine tremendo: stanno liberando maiali selvatici in Cisgiordania.

L’affermazione è stata fatta durante un discorso a una conferenza a Ramallah, qualche giorno fa, secondo il Jerusalem Post .
“Ogni notte rilasciano cinghiali contro di noi. Perché stanno facendo questo?”.

L’accusa di utilizzare maiali selvatici come arma non è nuova. In passato, l’autorità palestinese ha affermato che l’IDF e i coloni israeliani hanno liberato gli animali per intimidire gli agricoltori.

Nello stesso discorso, il presidente palestinese ha poi chiesto ‘ponti di amore’ invece di una recinzione “razzista”, tra le due comunità. A quanto pare ha imparato a dovere il neo-linguaggio. Per sua sfortuna, lì non ci sono Renzi e Al Fano. Meglio un brutto muro ‘razzista’, che una bella strage.




Lascia un commento