Invasione: 97enne pestata a sangue da giovani ‘migranti’

Condividi!

Giovedì pomeriggio, una donna di 97 anni è stata massacrata di botte a Niva, in Danimarca, quando tre giovani immigrati hanno cercato di rubare la sua borsa.

L’assalto ha avuto luogo presso un centro di cura per anziani, dove la donna vive e si sposta con un girello. Secondo la polizia, la vecchia signora era così gravemente ferita, che non riusciva nemmeno a stare in piedi.

I coloni hanno fretta di sostituire etnicamente gli europei.




Un pensiero su “Invasione: 97enne pestata a sangue da giovani ‘migranti’”

Lascia un commento