Turchia: “Vietato dall’Islam condividere foto su Facebook”

Condividi!

ANKARA – Non è ‘halal’ – ovvero islamicamente corretto -, condividere fotografie personali sui social media. Lo sostiene la Direzione affari religiosi (Diyanet) di Ankara, massima autorità in materia di questioni religiose, che risponde alla questione posta dall’ufficio del primo ministro sull’introduzione di una legge in merito.

E’ sconveniente, per la religione, che una persona esponga la propria privacy su piattaforme virtuali e la condivida con altre persone, le persone dovrebbero stare attente rispetto a questo pericolo. Bisogna pregare Dio per evitare i peccati e occuparsi di cose più utili”.

Diyanet aggiunge che vivere in base allo stile di vita islamico è importante. Secondo Diyanet, è da considerare peccaminoso anche quando un uomo e una donna si tengono per mano.

Pare che dal profilo di Boldrini siano immediatamente scomparse tutte le foto, sostituite da simpatici burka.




Un pensiero su “Turchia: “Vietato dall’Islam condividere foto su Facebook””

Lascia un commento