Stato d’emergenza a Ferguson: attesa sentenza

Condividi!

Il governatore del Missouri, Jay Nixon, ha dichiarato lo stato d’emergenza in attesa della decisione del Gran Giurì, sull’incriminazione o meno dell’agente Darren Wilson, che lo scorso 9 agosto a Ferguson sparò e uccise il delinquente nero Michael Brown.

Nel suo ordine esecutivo, Nixon parla della”possibilità di estesi disordini”. La tensione è altissima, la società multietnica è una polveriera sempre in attesa di esplodere.
Ferguson è stata al centro delle cronache per più settimane a causa delle manifestazioni violente degli africani seguite all’uccisione del 18enne.




Un pensiero su “Stato d’emergenza a Ferguson: attesa sentenza”

Lascia un commento