Travestito uccide il nuovo ‘compagno’ del suo ex

Condividi!

Gianluca Ros, quarantasettenne omosessuale italiano che da circa un anno vive e lavora a Oslo ha ucciso un quarantenne norvegese e ferito gravemente il ‘compagno’ di quest’ultimo, che era il suo ex. Storie di ‘omofobia’.

 

Il killer è stato arrestato ieri, domenica. Secondo alcuni testimoni che avrebbero assistito all’omicidio, Ros avrebbe atteso la coppia gay, di ritorno da una vacanza di 10 giorni alle Canarie, sulla tromba delle scale del loro appartamento, con in testa una parrucca bionda da donna e indosso una giacca leopardata. Quando i due ‘uomini’ si sono avvicinati, li ha accoltellati a colpi di pugnale.

 




Lascia un commento