Sgombero clandestini da casa popolare: centri sociali attaccano agenti, feriti

Condividi!

Sei agenti feriti, di cui un poliziotto e cinque carabinieri, e due arresti. E’ il bilancio dell’aggressione subita durante lo sgombero di un appartamento Aler, a Milano, che una
coppia di clandestini aveva occupato abusivamente.

Secondo le prime informazioni una quarantina di contestatori ha ‘attaccato’ le forze dell’ordine a pietre e altri oggetti. La polizia ha lanciato due lacrimogeni.Tra i poliziotti
feriti, un funzionario è stato colpito da un mattoncino alla testa. Non è grave.

E’ tempo di sgomberare i centri sociali e le case abusivamente occupate dai loro amici clandestini e di inviare l’esercito a farlo.




2 pensieri su “Sgombero clandestini da casa popolare: centri sociali attaccano agenti, feriti”

Lascia un commento