Draghi: ripresa appena cominciata è già finita

Condividi!

“Lo slancio di crescita della zona euro si è indebolito durante l’estate e le recenti stime sono state riviste al ribasso,e la ripresa è messa a rischio da disoccupazione alta,capacità produttiva inutilizzata e necessari aggiustamenti di bilancio”. Lo ha detto il presidente della Bce, Draghi al Parlamento Ue.

“Siamo ancora in una situazione dove la nostra politica monetaria accomodante non raggiunge in modo sufficiente” l’economia reale, perchè “il mercato del credito in alcune parti della zona euro è squilibrato e mostra timida ripresa”.

Un fallimento su tutti i fronti.




Lascia un commento