Erdogan: “Islamici hanno scoperto America, non quell’italiano”

Condividi!

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto oggi, Sabato, che le Americhe sono state scoperte dai musulmani nel 12° secolo, quasi tre secoli prima di Cristoforo Colombo. E’ una strampalata teoria che ha molti proseliti nel mondo islamico.

“I contatti tra l’America Latina e l’Islam datano dal 12° secolo. I musulmani hanno scoperto l’America nel 1178, non Cristoforo Colombo,” Lo ha detto in un discorso televisivo durante un vertice ad Istanbul di musulmani provenienti dall’America Latina.

“Marinai musulmani arrivarono ​​in America nel 1178. Columbo ha menzionato l’esistenza di una moschea su una collina sulla costa cubana”, l’altra bizzarra tesi di Erdogan.

Erdogan ha detto che Ankara è pronta a costruire una moschea nel sito di cui parla – secondo lui – l’esploratore genovese.

“Mi piacerebbe parlarne con i miei fratelli cubani. Una moschea starebbe perfettamente sulla collina oggi”, ha detto il leader turco.

In un controverso articolo pubblicato nel 1996, lo storico Youssef Mroueh si riferisce ad un diario di Columbo che cita una moschea a Cuba. Ma il passaggio è in realtà un mero riferimento metaforico alla forma del paesaggio: una collina dalla forma somigliante ad una moschea.




Un pensiero su “Erdogan: “Islamici hanno scoperto America, non quell’italiano””

Lascia un commento