La gente di Tor Sapienza non molla: centro clandestini assediato

Condividi!

Lanci di pietre e bottiglie contro il centro immigrati a Tor Sapienza, nella periferia Est di Roma. E dalle finestre, i clandestini rispondono con il lancio di oggetti.

Non accenna a diminuire la tensione anti-immigrati nel quartiere, dopo i crimini commessi dagli ospiti del centro. Dopo il rifiuto di far entrare gli extracomunitari in un bar, alcuni xenofili del centro hanno deciso di portare il caffè agli immigrati che stazionavano davanti al centro di accoglienza, presidiato dalle forze del dis-ordine. A quel punto, è esplosa la rabbia della popolazione con il lancio di bottiglie e sassi verso la struttura.

Ci si domanda per quale ragione, i poliziotti proteggano dei clandestini che prendono, al giorno, dallo Stato – e quindi da noi – più di quanto lo Stato dia loro.

INVIATE FOTO E VIDEO A:  redazione@voxnews.info

 




Lascia un commento