Germania: rifiutano di mandare figli piccoli a corsi di ‘sesso anale gay’, genitori arrestati – VIDEO

Condividi!

Quello gay è un vero e proprio totalitarismo, e l’esempio più efficace di questa realtà non poteva che venire dalla patria di Hegel: cambiano i motivi, il modo di imporli no.
Lo conferma, quello che racconta il giornale Tempi, qualcosa di sconvolgente:

Il 24 ottobre un ufficiale di polizia si è presentato alla porta della famiglia Martens a Eslohe, piccolo comune della Renania Settentrionale-Vestfalia, in Germania. Mentre apriva la porta, Eugen conosceva già lo scopo di quella visita: l’arresto della moglie e madre dei suoi nove figli Luise. Sapeva tutto in anticipo perché per lo stesso motivo lui stesso era già stato arrestato il 15 agosto del 2013.
Che cosa hanno fatto dunque i due coniugi di 37 anni di così grave da meritare l’arresto? Non hanno ucciso, non hanno rubato né danneggiato alcuno. La loro unica colpa è di essere padre e madre di una bambina che si è rifiutata di partecipare due volte ai corsi di educazione sessuale previsti per le elementari. L’anno scorso Luise non è stata portata in carcere insieme al marito perché era incinta. Quest’anno, l’ufficiale di polizia non l’ha «prelevata con la forza dovrei» perché sta ancora allattando l’ultimo figlio. «Purtroppo però non finisce qui. L’ufficio del procuratore farà applicare la decisione del giudice», afferma il poliziotto nel video che vedete qui sotto.

Perché la bambina non voleva partecipare ai corsi di educazione sessuale? Perché il contenuto delle lezioni è perverso. Non solo si mostra ai bambini come funziona il sesso dei maschi e delle femmine, ma li si mette davanti alla “varietà” delle pratiche sessuali: sesso orale, sesso anale e molto altro. Si dice anche ai bambini, fin dalle elementari, che il loro genere non è determinato e che non possono sapere se sono maschietti o femminucce, che devono pensarci su. Questa per me si chiama manipolazione dei più piccoli.

E i casi, secondo i movimenti di dissidenti in Germania, sono decine. Quello che accadrà in Italia, quando Renzusconi avrà approvato prima la legge sulla cosiddetta ‘omofobia’, poi, quella su ‘matrimoni’ e adozioni gay. Che Berlusconi e Renzi hanno proprio definito ‘alla tedesca’. Tutti in galera, alla tedesca.




2 pensieri su “Germania: rifiutano di mandare figli piccoli a corsi di ‘sesso anale gay’, genitori arrestati – VIDEO”

Lascia un commento