Ci siamo: Isis decapita ragazzo a pochi chilometri dall’Italia

Condividi!

Ahmed Muftah el-Nazihi Libya Beheading Video ISIS

Un giovane catturato mentre combatteva tra le file dell’esercito dell’ex generale libico Khalifa Haftar, nell’est della Libia, è stato decapitato.

Per la prima volta i miliziani di Ansar al Sharia, braccio di ISIS in Libia, hanno postato on line il video della decapitazione del prigioniero, che si chiama Ahmed Muftah el Nazihi,  e appare ovviamente terrorizzato, mentre pronuncia la dichiarazione che gli viene fatta leggere: “Consiglio a quelli che erano con me di abbandonare le loro attività”.

Ahmed Muftah El-Nazihi

Isis, grazie alle politiche fallimentari Ue-Usa è alle porte di casa nostra.

Solo pochi giorni fa, la città di Derna ha giurato fedeltà al ‘Califfo’. Due giorni fa, l’assassinio di tre oppositori, proprio nella città.

AGGIORNAMENTO: IL VIDEO E’ STATO ELIMINATO DAI SERVER NEL QUALE ERA STATO POSTATO.




Lascia un commento