Berlusconi: “Si adozioni gay”

Condividi!

Berlusconi ha parlato del nuovo dipartimento di Fi sulle liberta’ civili. Una poltrona per il marito della nipote.

Il presidente di Fi indica la necessita’ di difendere i diritti civili di tutti, tranne quelli dei bambini, ovviamente.

“La legge tedesca sulle unioni civili e’ il giusto compromesso tra le liberta’ di tutti e il rispetto profondo dei valori cristiani e della famiglia”.

La legge tedesca prevede le adozioni gay.

Indica la necessita’ di intervenire “quando le esigenze della societa’ cambiano”.

La società non si chiama Pascale. Cosa non si fa per fingersi giovane agli occhi di una cacciatrice d’eredità.

CHI AVESSE DEI DUBBI SU COSA PREVEDE IL MODELLO TEDESCO, LEGGA ALLA FONTE: https://en.wikipedia.org/wiki/LGBT_rights_in_Germany

Same-sex step adoption has also been legal since 2004

Funziona così: uno dei due ‘partner’ può adottare.




2 pensieri su “Berlusconi: “Si adozioni gay””

  1. Ma é chiaro che ormai la linea politica di Forza Italia é determinata dalla Pascale e non più da Berlusconi, un po’ come faceva la Tulliani col suo compagno Fini, che come tutti sappiamo é stato protagonista di una metamorfosi politico-ideologica che lo ha fatto divenire da capo della destra nazionale post MSI a progressista simil-vendoliano.

    Chissà se dato questo precedente, il berlusca non faccia la stessa fine del suo ex alleato e collega di partito, e cioè che finisca nel letargo.

I commenti sono chiusi.