L’Italia di Renzi ‘è un paese meraviglioso’: per i tedeschi

Condividi!

Guardiola dixit. Niente violino per Garcia, questa sera. Formazione sbagliata dall’inizio, tenere fuori Astori e Florenzi per due scarti esteri è stato il prologo ad una serata da incubo per la Roma.

I bavaresi passano già al 9′ con Robben che di sinistro batte De Sanctis dopo aver saltato Cole, venuto a svernare in Italia.

Poi la Roma sembra il Brasile, e non è un complimento: Götze, Lewandowski, ancora l’olandese e infine Müller su rigore. Al 45′ è già 0-5.

La ripresa è solo un proforma: prima il gol dell’1-5 di Gervinho in fuorigioco. Poi entre Ribery e fa l’1-6. Shaqiri l’1-7.

Che sia di insegnamento per la politica: l’avversario non ti deve elogiare, ti deve temere. Quando un politico piace all’estero, non è un bene.




Un pensiero su “L’Italia di Renzi ‘è un paese meraviglioso’: per i tedeschi”

Lascia un commento