Egitto: Polizia assale villaggio cristiano

Condividi!

La polizia di Minya, in Egitto, ha aggredito i cristiani copti del villaggio Beni Ahmed dopo che due copti avevano osato difendere una ragazza che veniva sessualmente molestata da un musulmano di un villaggio vicino.

Il molestatore ha denunciato i due alla polizia, che ha lanciato un raid contro i cristiani nelle loro case, arrestato i due ragazzi e costretto altri copti a chiudere i loro negozi.

Le case dei copti sono state attaccate, saccheggiate e bruciate sotto gli occhi della polizia l’anno scorso nello stesso villaggio.

Questo accade quando comandano gli islamici.




Un pensiero su “Egitto: Polizia assale villaggio cristiano”

Lascia un commento