Ebola e Crisi affondano borse UE

Condividi!

Giornata nera per le borse UE. La Borsa di Milano che in chiusura di seduta ha segnato una perdita dell’1,73%, a 19.771 punti, sotto la soglia psicologica dei 20mila.

Tutti i mercati europei hanno risentito del dato deludente della produzione industriale tedesca, scesa ad agosto del
4%, e del taglio delle stime sulla crescita mondiale da parte del Fmi.

Maglia nera Madrid, -2,02%, anche per l’emergenza Ebola.Francoforte è arretrata dell’1,04%, Parigi dell’1,81%.




Lascia un commento