Concerto al tempo di Ebola: rapper in una ‘bolla’

Condividi!

Per evitare di farsi contagiare con Ebola durante un concerto in Africa, a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, un rapper di nome Akon si è protetto dal contatto con la folla di 60.000 congolesi, grazie ad una bolla gigante.

Crowd pleaser: He then rolled over the crowd, pushed along by the outstretched hands of 60,000 screaming concert-goers

In a bubble: The 'Locked Up' singer climbed inside the airtight blow-up during a performance in Goma, in the Democratic Republic of Congo, on Sunday

Questa è l’accusa dei media africani, il cantante invece ha parlato di ‘modo per stare vicino ai propri fans’. Vicino, ma senza farsi toccare.




Lascia un commento