Merkel a Renzi: ‘Fai i compiti a casa’

Condividi!

“Non siamo ancora al punto in cui si possa dire che la crisi è alle nostre spalle”. A dirlo è la cancelliera tedesca Angela Merkel, che scopre l’acqua calda.

Poi l’avvertimento mafioso a Renzi e Hollande:”I Paesi devono fare i loro compiti per il loro benessere” e ricorda che il Patto di stabilità e crescita “si chiama così perché non può esserci crescita sostenibile senza finanze solide”.




Lascia un commento