Ebola: morti e ricoverati in Nigeria per ‘vaccino fai da te’

Condividi!

BEVONO ACQUA E SALE FINO A MORIRE

Diversi nigeriani sono morti e altre decine sono stati ricoverati in ospedale, tutto per l’invito apparso sui social network – non è la prima volta – ai nigeriani di bere grandi quantità di acqua salata per evitare di essere contagiati dall’Ebola.

La voce si è diffusa a partire da un messaggio postato da uno studente nigeriano, all’inizio di agosto.

Poche ore dopo il primo messaggio, la notizia si è diffusa a macchia d’olio.

L’8 agosto, il quotidiano nigeriano Vanguard News ha riportato due morti e 20 ricoverati in ospedale a causa del consumo eccessivo di acqua salata.

“Assicuratevi che voi e la vostra famiglia e tutti i tuoi vicini bagno con acqua calda e sale prima dell’alba oggi a causa del virus Ebola che si sta diffondendo attraverso l’aria”, ha detto il testo in parte, secondo Ikhuoria.

Il messaggio esortava la gente a bere acqua salata come protezione contro il virus mortale, che ha ucciso quasi la metà degli oltre 6.000 infetti in tutta l’Africa occidentale.

Symplur , una società che segue l’evoluzione dell’informazione sanitaria su Twitter, ha detto che i nigeriani hanno iniziato l’invio di tweet con le parole “Ebola”, “acqua salata” e “bere” a partire dal 4 agosto, arrivando fino a un picco di circa 450 tweet il giorno 8 agosto.

“La gente sembra sia stata svegliata da amici e parenti al mattino presto per bere e bagnarsi con il sale perché il medico locale aveva detto che si deve fare questo prima dell’alba”, ha detto Thomas Lee, co-fondatore di Symplur , rilevando che gran parte dell’attività ha avuto luogo durante la notte.

Secondo Informa Telecoms, quasi il 70 per cento della popolazione nigeriana possiede un telefono cellulare.

Come dare una pistola ad un bambino di un anno.




Un pensiero su “Ebola: morti e ricoverati in Nigeria per ‘vaccino fai da te’”

Lascia un commento