Democrazia vigilata: oggi voto senza elettori

Condividi!

Oggi si vota per le Province. Ma con la riforma Delrio, che è una delle prime dell’accordo di Villa W., si tratta di ‘elezioni a numero chiuso’: votano solo sindaci e consiglieri comunali.

I cittadini sudditi fanno solo il tifo. Come nel ‘700.

Quindi le province rimangono, spariscono solo le elezioni. Rimangono gli sprechi, si taglia la democrazia: è il delitto perfetto.




Un pensiero su “Democrazia vigilata: oggi voto senza elettori”

Lascia un commento