Al Fano: “Togliere art.18 per decreto”

Condividi!

“Renzi sta proponendo delle cose giustissime. Io non voglio giocare al rilancio ma la riforma del lavoro dovremmo farla subito e per decreto”. Così il presunto ministro e leader del micro-partito Ncd, Alfano, nell’ennesima intervista a SkyTg24.

Al riguardo poi osserva:”Con 12 anni di ritardo la sinistra ha capito che avevamo ragione noi”. Ma voi chi?

Riguardo a Berlusconi “si muove quasi da presidente del Nuovo centrodestra” e “vorrebbe essere al nostro posto”.”Noi siamo una forza responsabile, seria, per fare le cose”.

Ora li chiamano ‘responsabili’…

Non è strano che l’architetto dell’invasione sia anche favorevole alla abolizione dell’art.18: entrambe le cose vanno nella direzione della precarizzazione del mercato del lavoro.




Un pensiero su “Al Fano: “Togliere art.18 per decreto””

Lascia un commento