Ebola: in Ue rischio passa da ‘inesistente’ a ‘basso’…

Condividi!

Sembra di ripercorrere le previsioni sulla ‘ripresa’…

Il rischio di una diffusa epidemia di ebola in Europa “è basso per tutta una serie di ragioni, ma nonostante tutto dobbiamo rimanere vigili, e non abbassare la guardia”. Lo ha detto il Commissario europeo per la Salute Tonio Borg a Milano.

In realtà, rispetto al precedente ‘nessun rischio’, gridato ai quattro venti dallo stesso commissario e dalla Lorenzin, siamo già ad un passo ‘avanti’. Si attendono nuovi ‘passi’.

Genera comunque una certa ilarità, la motivazione che renderebbe il rischio basso invece che alto: “perché una persona contagiata sarebbe troppo debole per viaggiare”.

Inoltre, delira, “sono stringenti i controlli negli aeroporti, e il nostro sistema di igiene e salute – ha concluso Borg – è di un livello particolarmente elevato”. Evidentemente non conosce Mare Nostrum.




Un pensiero su “Ebola: in Ue rischio passa da ‘inesistente’ a ‘basso’…”

Lascia un commento