Isis minaccia Occidente: “Conquisteremo Roma e prenderemo le vostre donne”

Condividi!

“Uccidete i miscredenti in qualunque modo” e “attaccate i civili”. E’ l’ultimo terrificante appello lanciato dal portavoce dell’Isis Abu Muhammed Al Adnani in un messaggio audio pubblicato ieri sera su Twitter e riportato dai media internazionali.

Le minacce dello Stato Islamico sono rivolte a tutti i Paesi che sostengono le operazioni militari di Stati Uniti e Francia in Iraq. “Se potete uccidere un miscredente americano o europeo – soprattutto uno sporco francese – o un australiano o un canadese, uccidetelo in qualunque modo possibile e immaginabile”, dice nell’audio messaggio il portavoce dell’Isis.

L’Isis questa volta ha anche minacciato direttamente la nostra nazione e le donne: “Vi promettiamo che sarà l’ultima vostra crociata. Non ci invaderete questa volta, ma vi invaderemo noi. E con la volontà di Dio, distruggeremo la Croce, conquisteremo la vostra Roma (intesa come cuore del nemico crociato e capitale dell’Occidente cristiano, più che come luogo fisico, ndr) e prenderemo le vostre donne“, ha dichiarato al-Adnani.

 

 




3 pensieri su “Isis minaccia Occidente: “Conquisteremo Roma e prenderemo le vostre donne””

  1. Al Adnani si fa troppe seghe mentali. Però una cosa va detta, che certamente fino a quando Renzi, Alfano e Boldrini e tutta la cricca di massoni che li ha messi lì nei loro ruoli, il rischio che Roma possa venire conquistata dagli islamici e islamizzata, é davvero molto alta.

    Le invasioni avvengono solo quando il paese attaccato non si difende oppure le favorisce, ed é quello che l’Italia “renziana” sta facendo con Mare Nostrum e porcate varie ai danni del popolo italiano.

  2. Che solo ci provano ad venire in Italia giuro che inizieremo noi a perseguitarli in ogni città d Italia tutti gli italiani al primo segno di violenza dovremmo unirci ed andare a prenderli uno ad uno quelli che vivono nel nostro paese ed castrarli torturarli filmarli e decapitarli occhio per occhio…invito tutti italiani con volontà di lottare ad unirsi sotto la stessa fazione ed per una volta appartare le nostre divergenze ed unirsi per combattere EI nel nostro stato affinché sappiano che siamo pronti a servirgli la stessa moneta con cui minacciano non abbiate paura l Italia e nelle mani dei giovani dato che siamo il futuro e stareste seduti non servirà a niente ma unirsi e perseguire sti animali e la cosa giusta affinché abbiano paura di entrare in Italia sta tutto nelle nostre mani non state a guardare ma unitevi perché se le minacce fatte hanno una reale minaccia unitevi per combattere occhio per occhio GRTN (gruppo rivoluzionario teschio nero) unitevi

Lascia un commento