Ebola: finite scorte farmaci in tutto il mondo

Vox
Condividi!

MADRID – I medici che stanno curando il prete spagnolo rimpatriato dall’Africa occidentale oggi, lunedì, dopo essere stato diagnosticato infetto dal virus Ebola, hanno annunciato che non ci sono più campioni di ZMapp, il farmaco sperimentale disponibili nel mondo in questo momento, e stanno prendendo in considerazione trattamenti alternativi.

 In questa foto fornita dal Ministero della Difesa spagnolo, operatori umanitari e medici trasferiscono il sacerdote spagnolo da un aereo militare speciale ad un'ambulanza attrezzata

In questa foto fornita dal Ministero della Difesa spagnolo, operatori umanitari e medici trasferiscono il sacerdote spagnolo da un aereo militare speciale ad un’ambulanza attrezzata

Il sacerdote, Manuel Garcia Viejo, 69, è in gravi condizioni e soffre di disidratazione, con complicazioni renali ed epatiche, ha detto Javier Rodriguez, ufficiale sanitario principale per la regione di Madrid.

Vox

Garcia Viejo, direttore medico del San Juan de Dios a Lunsar, Sierra Leone, è stato trasferito in ospedale a Madrid con un aereo militare medico attrezzato.

L’azienda che produce ZMapp ha ammesso che le scorte del farmaco sono esaurite e che ci vorranno mesi per produrre anche un piccolo lotto.

Garcia Viejo è il secondo missionario spagnolo a prendersi l’Ebola.




Un pensiero su “Ebola: finite scorte farmaci in tutto il mondo”

I commenti sono chiusi.