Ebola: pomeriggio di paura a Malpensa, cordone sanitario

Vox
Condividi!

Allarme per un sospetto caso di Ebola su un volo arrivato a Malpensa dal Senegal via Lisbona: in aeroporto è scattata la procedura di controllo a bordo di un volo della Tap 806, arrivato alle 13.40 allo scalo lombardo.

Una donna di 35 anni, partita da Dakar e quindi imbarcatasi sull’aereo portoghese a Lisbona, si è sentita male durante il viaggio. Dopo la segnalazione da parte del comandante del velivolo, a Malpensa scattata la procedura di sicurezza.

Vox

Al momento dell’atterraggio un medico è salito a bordo con tuta, occhiali e guanti di protezione per i primi controlli.

Al momento non è certo che possa trattarsi di virus Ebola. Il medico lo esclude, ma il test impiega 24 ore.

Intanto gli atri 125 passeggeri e i membri dell’equipaggio sono stati accompagnati al Terminal 2, dov’è stato allestito un apposito “cordone sanitario”.




2 pensieri su “Ebola: pomeriggio di paura a Malpensa, cordone sanitario”

I commenti sono chiusi.