Come è bella l’Italia italiana di Conte

Condividi!

Gli azzurri di Antonio Conte non si fermano. Il duo comico Prandelli-Balotelli sembra sepolto in un oscuro passato.

Gli azzurri vincono all’esordio ufficiale nel gruppo H di qualificazione all’Europeo di Francia 2016, la Norvegia è sconfitta a Oslo grazie alle reti di Zaza al 16′ del primo tempo e di Bonucci nella ripresa. Non accadeva da 77 anni.




Un pensiero su “Come è bella l’Italia italiana di Conte”

  1. La Norvegia era poca cosa, e prima della fine della partita é arrivata a schierare quattro stranieri, ossia i marocchini Elabdellaoiu ed Elyounoussi, il gambiano King ed il ghanese Tettey. La folle ideologia multietnicista e multiculturalista che distrugge le identità nazionali, cosa che nei paesi scandinavi é molto più accentuata che dalle nostre parti.

    Peccato però che nella nostra panchina c’era il nigeriano Ogbonna (che Prandelli portò agli europei del 2012 quando questi militava nel Torino in serie B, dimostrazione di quanto l’ex CT era proprio un fanatico immigrazionista).

Lascia un commento