Tensione: Poliziotti presidiano Parlamento

Vox
Condividi!

“Aspettiamo di essere convocati dal
premier Renzi. Certamente il malessere
degli operatori delle forze di Polizia
e dei Vigili del Fuoco è grandissimo,
come stiamo denunciando da mesi. Se
fossimo stati ascoltati per tempo, non
saremmo arrivati a questo punto”. Così
i sindacati autonomi Sap,Sappe,Sapaf e
Conapo riuniti nella consulta sicurezza

Vox

Ora “servono risposte, serve una vera
riforma della sicurezza e lo sblocco
delle retribuzioni. Non servono altre
chiacchiere o promesse”, affermano. “Il
presidio a Montecitorio va avanti”.




Un pensiero su “Tensione: Poliziotti presidiano Parlamento”

  1. e giusto che si protesti, ma democraticamente bisognerebbe sgombrarli a manganellate come tanti di loro fanno con noi onesti cittadini. ho fatto il militare di leva, si fa un giuramento di fedeltà alla patria, e la patria sono anche i civili. se sei un onesto cittadino, non meriti di essere picchiato a sangue solo perché partecipi ad una manifestazione, e magari tieni anche le mani alzate in segno di resa a priori, e loro menano anche donne e anziani. Circa 20 anni fa nell’esercito non ci insegnavano queste cose, certo ci insegnavano ad uccidere e a difenderci, ma mantenendo dei valori ed una moralità, la guerra non e mai bella, ti costringe a fare cose brutte, ma con valori e moralità ben radicati in noi possiamo anche fare qual cosa di buono e non degradare la nostra persona più del dovuto. Quindi credo che non tutti i Poliziotti siano cattivi/violenti/esaltati, ma credo che una volta ottenuto il loro compenso per cui scioperano, tornino più incazzati di prima a manganellare i loro stessi concittadini, la loro vera patria, sono convinto che sia ora di stare veramente tutti dalla stessa parte, e manifestare tutti insieme in modo pacifico forze dell’ordine e cittadini, in modo da dare un chiaro messaggio del dissenso e che ormai non possono più andare avanti in questo modo, ma è, e resterà solo un sogno. Le persone preferiscono vivere in un sogno pilotato, effettivamente vivere in un sogno non e poi tanto male, peccato che tutti i sogni finiscono, e ci si sveglia in una dura e cruda realtà, meglio essere preparati.

I commenti sono chiusi.