AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Grillo: “Per clandestini ponte aereo verso Germania”

Vox
Condividi!

Nuovo post di Grillo e nuova svolta anti-clandestini:

L’Italia è sempre stata considerata, piazzata in mezzo al Mediterraneo, la portaerei d’Europa, un posto di accoglienza per chiunque entrasse. Gli abitanti sono ospitali, il clima è buono, il cibo ottimo e non ci sono regole come nel favoloso Far West. Oggi è diventata un luogo di passaggio. Si arriva per partire il più velocemente possibile. I clandestini in ingresso se possono fuggono verso altri Paesi europei. Dalla Sicilia e da Lampedusa arrivano nelle città del Nord per cercare un passaggio in qualunque modo verso Germania, Svezia, Francia. E’ notizia di pochi giorni fal’arresto di decine di tassisti che trasportavano in Germania clandestini a pagamento. Novelli scafisti terrestri. Uno di questi si chiama, non è uno scherzo, Tavecchio, omonimo di quello che “Opti Pobà mangiava le banane“. Il ministro degli Esteri bavarese a fine agosto ha attccato il sistema italiano: “Roma non prende dati personali o impronte perché così gli stranieri possono chiedere asilo in un altro Paese“. Certo, la Germania non sta nel mare Mediterraneo, i barconi non arrivano a Berlino, e l’Italia i problemi se li deve grattare da sola in virtù della Convenzione di Dublino che in sostanza dice che un rifugiato deve rimanere nel primo Paese di arrivo. Quindi se arrivano tutti in Italia per ragioni geografiche di vicinanza all’Africa devono rimanere nel nostro Paese anche se non vogliono. Ora Alfano che ignora completamente le richieste sanitarie della Polizia a rischio tbc ha ottenuto ilFrontex Plus, un nome che ricorda un analgesico o una marca scadente di dentifricio. Vuol dire che l’Europa ci aiuterà a importare più migranti di adesso che inevitabilmente cercheranno di fuggire verso le altre nazioni europee. A chi arriva in Italia, che fa parte della UE e aderisce a Schengen, va offerta la possibilità di scegliersi il Paese che vuole nella UE e pagargli il viaggio. tunisino/Francia, siriano/Svezia, pachistano/Gran Bretagna e tutte le altre nazionalità in Germania a spese della Merkel. La convenzione di Dublino va disdettata. Voli low cost da Lampedusa per tutta Europa, la destinazione la sceglie il clandestino, come è giusto che sia.

 

Uscire dalla Convenzione di Dublino renderebbe per i clandestini l’Italia ‘meno appetibile’, riducendo gli sbarchi. Anche se, attualmente, i clandestini li rapiamo in alto mare pur di portarli in Italia. I ‘voli verso il nordeuropa’ non sono né fattibili né auspicabili: non è insozzando il resto d’Europa che salveremo noi stessi, anche perché l’idea suicida di Mare Nostrum è farina del sacco dei nostri governi. Nessuno ce l’ha imposta. E nessuno ci ha imposto di elemosinare Frontex Plus, che altro non è che un ampliamento di Mare Nostrum: i clandestini ce li porteranno anche le navi tedesche, spagnole e francesi.

Vox

La soluzione è un’altra, e si compone di due azioni distinte: uscire direttamente dalla Ue, e occupare i porti di partenza libici.

Problema risolto. Per questo non faranno mai così. Poi chi finanzia le Coop e la Caritas?

Allora come fare? Abbattere il governo. Abbattere il sistema e riprenderci l’Italia. Che è nostra. Non è né di Renzi, né dei clandestini.