Putin battezza la ‘Novorossiya’

Condividi!

La creazione di uno Stato nell’Ucraina
dell’Est “per proteggere gli interessi
di chi vive lì”. Lo chiede il presiden-
te russo Putin che fa appello a dei
negoziati in vista di questa soluzione.

map_ukraineethnic.jpg

“Devono essere immediatamente avviate
discussioni sostanziali non su questio-
ni tecniche, ma sull’organizzazione po-
litica della società e sul sistema sta-
tale nell’Ucraina Sud-Est”, dice Putin
in Tv e accusa l’Occidente di appoggia-
re l’azione dei militari ucraini “con-
traddicendo così i valori democratici
europei”, riferisce l’Itar Tass.

Successivamente, il portavoce di Putin
ha negato che il presidente abbia
parlato di ‘Stato’, ma semmai di una
entità autonoma interna all’Ucraina.




2 pensieri su “Putin battezza la ‘Novorossiya’”

  1. La costituzione dello stato della Novorossia é necessario, l’unico modo per chiudere in maniera pacifica la crisi ucraina.

    Il problema é però se il governo golpista e filoatlantista di Kiev, e i suoi padroni USA e UE siani disposti a riconoscere questo nuovo eventuale stato. A me non sembra, ed ho paura che le violenze dell’esercito regolare ucraino (che ha già perso 10 mila uomini) ai danni delle popolazioni russofone dell’Ucraina orientale continueranno, almeno fino a quando le truppe separatiste filorusse (che se la stanno combattendo alla grande avendo riportato molti successi), non caccino definitivamente gli ucraini dalle loro zone.

    A quel punto, se i miliziani filorussi vinceranno la battaglia (cosa possibile), USA e UE dovranno prenderne atto, perché nel caso in cui volessero mettere in discussione questa cosa, a quel punto la gente, nonostante l’intensa propaganda anti-Putin operata dalle tv occidentali, capirà da sola che esse vogliono davvero la guerra con la Russia, visto che hanno raccontato la falsità che sarebbe essa a volere lo scontro.

Lascia un commento