Colombia: svenimenti di massa dopo vaccino anti-Papilloma virus

Condividi!

Continua il mistero, in Colombia, attorno agli svenimenti che hanno colpito almeno 276 ragazzine di El Carmen de Bolivar, cittadina di 95mila abitanti sulla costa caraibica dopo.

Tutte sono state ricoverate in ospedale con gli stessi sintomi: svenimenti, emicranie, perdita di sensibilità, successivamente alla somministrazione collettiva di un vaccino contro il Papilloma virus (Hpv).

I familiari temono si possa trattare di una reazione a un vaccino, ma il ministero della Salute nega ogni collegamento e ipotizza anche una forma di isteria.

Si tratta di bambine e adolescenti, tra i 9 e i 16 anni, molte delle quali alunne della stessa scuola, il Colegio Espirito Santo.

La casa farmaceutica ha assicurato che “tutti i lotti del vaccino rispettano gli standard richiesti di qualità e sicurezza”.

VOX non fa parte di quei giornali ‘anti-vaccini’, ma sul vaccino in questione abbiamo molte riserve.




Un pensiero su “Colombia: svenimenti di massa dopo vaccino anti-Papilloma virus”

Lascia un commento