Padova, manifestazione a favore del degrado: “Siamo tutti mendicanti”

Condividi!

PADOVA – Alcune decine di persone hanno partecipato ad una manifestazione a favore del degrado e dell’illegalità denominata “Siamo tutti mendicanti”.

L’iniziativa vorrebbe essere una risposta ai recenti provvedimenti adottati dal Comune, guidato dal leghista Bitonci, contro gli accattoni molesti, spesso stranieri, e i questuanti che creano degrado e infastidiscono i cittadini con le loro richieste di denaro che spesso sfociano in vere e proprie aggressioni.

Nella quasi totalità dei casi, inoltre, si tratta di persone utilizzate da organizzazioni criminali per raccogliere denaro. Impedire la loro attività, dunque, dovrebbe essere un dovere morale e civico, ma non tutti la pensano così come dimostra questa iniziativa.

I partecipanti si sono disposti lungo il perimetro di Piazza dei Signori, rivolti verso la strada, chi con la mano tesa, chi con il cappello in mano, creando una sorta di cordone di questuanti. 

I manifestanti pro-accattoni hanno dichiarato di appartenere ad associazioni culturali cittadine,  cosa piuttosto preoccupante. Evidentemente è questa la loro cultura. Sono accattoni anche loro?

Padova, manifestazione antirazzista a favore del degrado creato dai questuanti
Padova, manifestazione antirazzista a favore del degrado creato dai questuanti

 




3 pensieri su “Padova, manifestazione a favore del degrado: “Siamo tutti mendicanti””

Lascia un commento