Islanda lancia allarme: “Emissione cenere da vulcani imminente”

Condividi!

SI RISCHIA IL RIPETERSI DEL 2010, QUANDO EYJAFJALLAJOKUL MISE IN GINOCCHIO TRAFFICO AEREO

REYKJAVIK, Islanda – L’ufficio meteorologico islandese avvisa che un’eruzione subglaciale è in corso presso il vulcano Bardarbunga, che è stato scosso da migliaia di terremoti durante la scorsa settimana.

AP Photo

Il vulcanologo Melissa Pfeffer ha affermato che i dati sismici indicano che la lava dal vulcano sta sciogliendo il ghiaccio sotto il ghiacciaio Vatnajokull. Ha detto che non è chiaro quando, o se, l’eruzione potrebbe sciogliere il ghiaccio e sprigionare direttamente vapore e cenere nell’aria.

Poco prima, l’Islanda aveva elevato il suo allarme all’aviazione per il vulcano al più alto livello: allarme rosso, indicando una eruzione che potrebbe causare “significativa emissione di cenere nell’atmosfera.”

Il rosso è il più livello di allarme su una scala di cinque.

Le autorità avevano evacuato diverse centinaia di persone all’inizio di questa settimana dagli altopiani a nord del ghiacciaio Vatnajokull per precauzione. La zona è disabitata, ma popolare tra gli escursionisti.

L’Islanda si trova su un punto ‘caldo’ per i vulcani nella dorsale medio-oceanica dellAtlantico e le eruzioni si sono verificate di frequente.

Tutti ricordano l’imponente eruzione del vulcano Eyjafjallajokul, che blocco il traffico aereo europeo per una settimana, con oltre 100 mila voli annullati.




Un pensiero su “Islanda lancia allarme: “Emissione cenere da vulcani imminente””

Lascia un commento