Manovre militari americane: la minaccia coreana

Condividi!

La Corea del Nord minaccia attacchi “preventivi spietati” contro il Sud per le manovre militari congiunte di Seul e Washington che prendono il via domani, nel giorno della partenza di Papa Francesco dopo la sua vacanza di 5 giorni in Corea del Sud. E’ il messaggio diffuso dal regime tramite la tv di Stato.

Afferma Pyongyang: “dal momento che Stati Uniti e Sud hanno minacciato di implementare le loro strategie di deterrenza contro di noi nelle loro esercitazioni”.

Per carità, quello nordcoreano è un regime. Ma gli Usa fanno esercitazioni militari nel Baltico, in Corea, nel Mediterraneo e via dicendo. Non è che sono loro e la loro ossessione missionaria ‘il problema’?

Gli Usa presidiano tutte le frontiere, tranne la loro con il Messico, per ordine dei plutocrati che vogliono braccia low-cost. Questo è tipico degli imperi, soprattutto di quelli in decadenza.




Lascia un commento