Esercito ucraino circonda Lugansk: catastrofe umanitaria

Condividi!

L’esercito ucraino ha circondato completamente la roccaforte filorussa di Lugansk, nell’Ucraina orientale, e ha ripreso il controllo della strada che connette la città alla frontiera russa riconquistando il villaggio di Novosvitlivka. Lo fa sapere il portavoce del Consiglio di sicurezza ucraino, Andrii Lisenko.

Intanto il comandante dei filo-russi, Igor Strelkov (all’anagrafe Igor Ghirkin), si è dimesso da ministro della Difesa della Repubblica popolare di Donetsk.

Putin ha poche ore se vuole salvare gli abitanti di Luganks dal massacro.




Lascia un commento