Ucraina, è strage ‘democratica’: oltre mille morti in 15 giorni

Condividi!

IL DOPPIO DEI MORTI DI GAZA, MA IL MONDO SE NE FREGA

Sarebbe almeno raddoppiato il bilancio dei morti negli ultimi giorni in Ucraina. Lo rendono noto le cifre diffuse dall’Alto commissariato ai diritti umani dell’Onu a Ginevra secondo un calcolo “molto prudente”.

Il numero delle persone uccise, tra truppe regolari e ribelli filorussi, assomma a 2086 vittime e comprende anche 20 bambini.

Fino al 26 luglio i morti calcolati dall’Onu erano 1129 a testimoniare la grave recrudescenza del conflitto con i bombardamenti di Kiev che avvengono  nel totale disinteresse mediatico occidentale.

 




Lascia un commento