Il capo di Mare Nostrum guadagna 110 mila euro l’anno – DOC

Vox
Condividi!

sollitto-int

Questo è il contrammiraglio Francesco Sollitto, dal 1° agosto al comando della famigerata operazione Mare Nostrum.

E’, in sostanza, il capo dei capi degli scafisti (definizione puramente tecnica). Ed è un complimento, visto che gli scafisti, quando traghettano a pagamento i clandestini, lo fanno verso altri paesi, non verso il proprio. Quindi, nel caso della ex Marina Militare, ci troviamo davanti ad un unicum mondiale che grida vendetta. E ci fa vergognare.

Ma dovrebbe far vergognare soprattutto loro e le loro famiglie. Parlo di chi si rende partecipe giorno dopo giorno di un’invasione programmata.

Vox

Comunque sia, non siete curiosi di sapere quanto guadagna lo ‘scafista in capo’ dell’operazione Mare Nostrum?

Ci facciamo aiutare da una tabella già utilizzata in precedenza:

Schermata-2014-01-18-alle-12.37.45

Ebbene, un contrammiraglio è per la Marina nel linguaggio statale un ‘dirigente apicale’, quindi, Sollitto guadagna la bellezza di 109.963 euro l’anno. Che sono oltre 9mila euro al mese.

Che sarebbe un bel guadagno anche per una prostituta d’alto bordo. O per restare in tema, d’alto mare.