Ebola: nigeriano in quarantena, paziente zero aveva 2 anni

Condividi!

Il paziente zero dell’epidemia di Ebola che ha colpito i paesi dell’Africa Occidentale è un bambino di due anni, deceduto il 6 dicembre 2013 a “Gue’che’ dou”, al confine tra Guinea, Sierra Leone e Liberia.

Lo afferma il New York Times, che cita i ricercatori impegnati sul campo.

 

In realtà, VOX ha pubblicato la notizia il 19 Aprile scorso: EBOLA: INDIVIDUATO IL ‘PAZIENTE ZERO’, TRACCIATA CATENA DEL CONTAGIO – MAPPA

Intanto un nigeriano sospettato di aver contratto il virus è stato messo in quarantena ad Hong Kong.




Lascia un commento