Ebola, Ambasciata russa: “Non parlate con africani”

Vox
Condividi!

Sul territorio dell’Ambasciata russa in Guinea è stata dichiarata la quarantena a causa dell’epidemia di Ebola in corso nell’Africa occidentale.

Lo ha dichiarato Sergei Bereznyj, incaricato d’affari della missione diplomatica russa a Conakry.

Vox

Tra i divieti per i dipendenti dell’Ambasciata vi sono il raggiungere la città, avere contatti anche con la gente del posto, visitare i luoghi pubblici e i ristoranti.

“La situazione più grave dell’epidemia di Ebola è stata osservata nella vicina Sierra Leone, dove è stato dichiarato lo stato di emergenza, e il Presidente ha annullato il suo viaggio negli Stati Uniti”, ha detto Bereznyi.

Intanto, gli utili idioti della Marina più pazza del mondo ce li portano qui.