Corte ‘internazionale’ in soccorso degli oligarchi

Condividi!

RUSSIA CONDANNATA A PAGARE 50 MILIARDI DI DOLLARI A OLIGARCHI

La Corte permanente di arbitrato dell’Aia in soccorso degli oligarchi ex-sovietici su mandato degli Usa, ha stabilito che Mosca paghi 50 miliardi di dollari di danni a Gml Ltd, l’azionista di maggioranza dell’ex Yukos Oil Company, nella causa di espropriazione del colosso petrolifero.

La Yukos, frutto delle razzie degli anni di Yeltsin, quando un manipolo di delinquenti travestiti da ‘imprenditori’ rubò società pubbliche appropriandosi delle ricchezze minerarie e petrolifere, era stata espropriata da Putin nella sua lotta senza quartiere agli oligarchi.

Era la holding più grande del Paese. Faceva riferimento all’oligarca Khodorkovski.

La globalizzazione e le sue istituzione sono al servizio di pochi ladri e contro il bene dei popoli.

Sospetta la tempistica della sentenza, che pare arrivare in perfetta sintonia con le sanzioni americane.




Un pensiero su “Corte ‘internazionale’ in soccorso degli oligarchi”

  1. Pingback: Anonimo

Lascia un commento