MERS si diffonde per ‘via aerea’

Condividi!

In una ricerca pubblicata su un articolo scientifico, gli scienziati hanno suggerito che la sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS) potrebbe diffondersi in aria. Un’evenienza allarmante, vista la mortalità del virus e le zone di provenienza.

La malattia ha già fatto almeno 288 vittime dalla sua comparsa.

I ricercatori del King Fahd Medical Research Center in Arabia Saudita hanno analizzato campioni di aria da un fienile infetto, ed i campioni sono risultati positivi per un ceppo del virus MERS

La possibilità che MERS si possa diffondere in volo attraverso le particelle d’aria, rende potenzialmente drammatica la situazione creata dall’operazione Mare Nostrum.

 




Lascia un commento