‘Infibulazione di massa’ per ordine del nuovo ‘califfo’

Vox
Condividi!

Il ‘califfo’ Abu Bakr Al Baghdadi, capo di Isis, lo Stato Islamico dell’Iraq e Siria, ha chiesto che l’infibulazione venga praticata a tutte le ragazze del califfato, a cavallo tra l’Iraq e la Siria. Nel comunicato, gli islamici affermano che la pratica è stata imposta dal profeta Maometto – vero – e riportano un elenco di suoi “hadith” (i detti che fanno parte del corpo legislativo islamico insieme al Corano).

Il comunicato segue quello che impone il “jihad del sesso”, concedere le ragazze vergini della propria famiglia ai jihadisti.

Vox

Dai Al Fano, valli a prendere, i siriani sui barconi.

Visto che il ‘califfo’ ha promesso la conquista di Roma, è probabile che Al Fano si sia portato avanti recidendosi quel che restava delle sue ‘balls’. Non un lavoro molto difficoltoso.