Imam in Vaticano: “Tu sei il nostro patrono, dacci la vittoria sui miscredenti”

Condividi!

Noi avevamo pubblicato la notizia circa un mese fa:

I VERSETTI DEL CORANO HANNO DISSACRATO SAN PIETRO

Ma c’è di più, perché il versetto recitato dall’imam islamico era questo:

“Tu  sei il nostro patrono, dacci la vittoria sui miscredenti”.

Le parole, a livello ufficiale vennero subito minimizzate da padre Bernd Hagenkord, gesuita responsabile delle trasmissioni in tedesco di Radio Vaticana, che cercò di dare una falsa lettura alla Sura II del Corano recitata.

Intendiamoci, era già grave la presenza di imam islamici nel centro della Cristianità, il verso recitato manifesta in più, solo l’irrefrenabile arroganza degli islamici, che non si fanno scrupoli, dal gridare nel luogo sacro del Cristianesimo quello che è il loro progetto politico a medio termine: l’annientamento degli ‘infedeli’.

Finché ci saranno Papi alla Bergoglio, possono dormire sonni tranquilli.




Un pensiero su “Imam in Vaticano: “Tu sei il nostro patrono, dacci la vittoria sui miscredenti””

  1. Ma il Vaticano non é più il centro del Cristianesimo e della sua difesa, dal 1962, anno del Concilio, in cui la massoneria sionista e talmudica penetrò nelle istituzioni pontificie, e di fatti da allora é il centro della corruzione e del malaffare gestito dal clero.

    Non è un caso infatti, che in questi anni di continua invasione afro-islamica non abbia mai sollevato obiezioni, ma anzi ha sempre parlato di accoglienza, multiculturalità e dialogo (cosa quest’ultima complicata con gli islamici).

    Purtroppo ancora le persone non hanno capito che gli islamici vanno evitati, gli va impedito di stare tra noi cristiani, e lasciarli soli tra loro, ai margini, perché il loro modeo culturale non é compatibile con quello occidentale.

Lascia un commento