Scuola islamica: “Applaudire è satanico”

Condividi!

In una scuola elementare islamica in Gran Bretagna, gli insegnanti insegnano ai bambini che battere le mani è un gesto ‘satanico’ e la musica non è ‘halal’.

Il filmato è finito in un documentario di Channel 4.

La scuola, una delle tante madrassa in terra inglese, ospita 600 alunni a Blackburn, ed è gestita dalla Tauheedul Islam.

Nel video, si insegna ai bambini che gli omosessuali dovrebbero essere lapidati a morte.

E’ interessante, come nelle scuole inglesi non si insegni più la normalità, ma due opposti fanatismi, e che questo non può che essere foriero di uno prossimo ‘scontro culturale’.

Nelle scuole pubbliche dove non ci sono islamici si fa il lavaggio del cervello ai bambini su ‘matrimoni’ e adozioni gay. In quelle islamiche si insegna che vanno lapidati.

Una scuola dove si insegna la normalità, ovvero il rispetto per le bizzarrie che però non conduca alla loro accettazione, no?

Il documentario girato da Channel 4 sotto copertura viene dopo la scoperta di un complotto di presidi islamici per ‘occupare’ le scuole pubbliche britanniche e trasformarle in madrasse.




Un pensiero su “Scuola islamica: “Applaudire è satanico””

  1. Allora….Scopare no,bere alcoolici no,andare al cinema no,andare in discoteca nemmeno,giocare a pallone neppure.Andare al casino non è contemplato.Quindi?Vadano a fanculo loro ,l’imam,l’ayatollah e quel porco che pregano.

Lascia un commento