Test del sangue per individuare Alzheimer: un anno prima

Condividi!

Un esame del sangue  per predire lo sviluppo del morbo di Alzheimer con un anticipo di un anno, sta alimentando le speranze che la malattia potrebbe diventare prevenibile.

Dopo un decennio di ricerche, gli scienziati della Oxford University e del King College di Londra sono sicuri di aver trovato le 10 proteine ​, la cui presenza nel sangue, segnala l’imminenza della malattia.

Gli studi clinici inizieranno su persone che non hanno ancora sviluppato la malattia per scoprire quali farmaci fermano l’insorgenza.

Il test del sangue potrebbe essere disponibile in appena due anni, potrebbe rivoluzionare la ricerca di una cura.

Tutti i farmaci sono tutti fallendo. Ma se potessimo trattare le persone prima, dell’insorgere della malattia, sarebbe molto diverso.

L’Alzheimer comincia a colpire il cervello molti anni prima che i pazienti vengano diagnosticati con la malattia. Se potessimo trattare la malattia in quella fase potremmo sviluppare avere una strategia preventiva. 




Lascia un commento