Oggi, Spagna e Portogallo si dividevano il nuovo mondo

Condividi!

Oggi, nel 1494, la Spagna ratificava il Trattato di Tordesillas. Venne firmato a Tordesillas, Castiglia, il 7 giugno 1494.

Il trattato era inteso a risolvere la disputa creatasi dopo le scoperte di Cristoforo Colombo tra le due allora potenze coloniali.

Il trattato divise il mondo al di fuori dell’Europa in tra Impero spagnolo e Impero portoghese lungo il meridiano nord-sud, 370 leghe (1.770 km) ad ovest delle Isole di Capo Verde (al largo della costa del Senegal, nell’Africa Occidentale), corrispondenti approssimativamente a 46° 37′ O.

Le terre ad est di questa linea divennero appannaggio del Portogallo e quelle ad ovest della Spagna. Questo meridiano veniva chiamato Raya.

Il trattato venne ratificato poi dal Portogallo il 5 settembre 1494.

La colonizzazione delle due nazioni iberiche, fatta di eserciti stanziali e un’élite burocratica a differenza di quella britannica che vide lo stanziamento di famiglie, sarà all’origine di nazioni etnicamente dis-omogenee ed economicamente basate sullo sfruttamento.

Esattamente il modello di società che oggi vuole essere imposto in Europa.

 

 




Lascia un commento